Lo sdijuno, il segreto per campare cent’anni viene dall’Abruzzo

È l'antica tradizione contadina abruzzese del mangiare abbondante solo a metà mattinata.
Condividi

 

 

È l’antica tradizione contadina abruzzese del mangiare abbondante solo a metà mattinata. Oggi una ricerca universitaria conferma che è anche lo sdijuno il segreto della lungavita

Sapete quale sarebbe l’elisir per una lunga, anzi lunghissima esistenza? Si chiama sdijuno, ed è da secoli il pranzo – estremamente abbondante – di metà mattinata dei contadini abruzzesi. Per loro è, da sempre, il pasto portante dell’intera giornata.

Secondo i ricercatori dell’università di Teramo esiste un nesso inconfutabile tra l’aspettativa di vita di questa specifica popolazione rurale e il suo tipo di dieta quotidiana. Sono infatti oltre 150 i comuni abruzzesi che vantano un tasso di longevità uguale, se non superiore, a quello di Villagrande, il borgo sardo famoso in tutto il mondo per il suo numero record di centenari.



Lo studio accademico si intitola Centenari, e verte sulle abitudini alimentari e le caratteristiche metaboliche della gente abruzzese tra i novanta e i cent’anni. […..]

Sorgente: Lo sdijuno, il segreto per campare cent’anni viene dall’Abruzzo


 

Commenta con Facebook
Condividi

Cerca

ISCRIVITI E RICEVI LO SCONTO DI BENVENUTO