L’bruzzo come non l’avete mai visto. Il territorio val bene una visita approfondita delle bellezze naturalistiche, storiche, archeologiche, architettoniche nonchè enogastronomiche. Ogni borgo, ogni valle, ogni città, nel corso dei secoli ha generato prodotti tipici locali che hanno delineato il profilo “forte e gentile” dell’Abruzzo.

Il turismo enogastronomico è un nuovo modo di viaggiare che sta conquistando un numero sempre crescente di appassionati, alla ricerca di sapori e di tradizioni autentiche. In questo contesto, infatti, il cibo assume un ruolo nuovo, diventando il medium di un territorio, di una cultura e dei valori legati alla terra ed alle proprie radici.

I tour enogastronomici nel nostro Abruzzo, sono all’incirca tanti quanti sono le località e le mille combinazioni possibili che possono collegarli, visto le norme patrimonio di prodotti tipici che offre la terra, di ricette regionali.
I prodotti tipici in Abruzzo tracciano itinerari enogastronomici che spesso si incrociano con gli itinerari naturalistici. All’Abruzzo, infatti, spetta un singolare primato: la regione italiana che presenta la pi alta percentuale di superficie sottoposta a protezione ambientale: ovvio dunque che l’enogastronomia in Abruzzo sia in larga misura legata al patrimonio naturale.

GustAbruzzo vi porta alla scoperta della cultura e della storia abruzzese
L’enogastronomia di un territorio svela le tradizioni e il legame con le proprie radici che uniscono terra e cibo indissolubilmente.

Visitare le aziende agricole, le cantine gli itinerari di GustAbruzzo, saranno delle vere e proprie esperienze sensoriali legate al gusto e alla tranquillità veicolate dalle tradizioni dei territori e dalle certezze della vita rurale o ittica.
Pastori e pescatori sono i soggetti che danno vita ai luoghi abruzzesi e che li rappresenteranno per sempre nella memoria del territorio.


 


 

    Iscriviti e resta aggiornato